Dalle Alpi alla Sicilia: 7 mesi in giro con HootSuite Italia

By Ileana Rossello | 1 year ago | No Comments

HootSuite: team italiano

 

Il Team Italiano di HootSuite nasce un anno fa da un gruppo eterogeneo di arditi gufi pionieri, professionisti del web, community managers, e social media ninja,  e si è evoluto ormai da tempo nel Team più avanzato e affiatato di HootSuite in Europa.

Grazie a Giusy Congedo, Elisa Cortello, Enrico Giubertoni, Francesco Grippa, Diego Orzalesi, Sasà Tomasello, Saverio Bruno, HootSuite si è trasformato in uno dei Social Media Tool più usati anche in Italia, e ha fatto parecchio parlare di sè durante i vari HootUp, workshop, congressi, o interviste (per conoscerci meglio, leggi quest’intervista di Simona Barbera), ma soprattutto sui profilo Twitter di casa @HootSuite_IT dove la conversazione non si ferma mai – se non ci segui, fallo ora :).

Che cos’è un HootUp?

Un HootUp è una riunione di persone che si incontrano e parlano di HootSuite, e può essere Casual (un’occasione informale, aperitivo social, etc), Educativo (un Workshop, una conferenza, un corso, etc), o Post-evento, generalmente simile al Casual, ma legato ad un evento precedente.

Che cosa abbiamo fatto quest’anno? Tantissimi HootUp.

In questo post abbiamo raccolto tutti gli HootUp che abbiamo realizzato insieme dall’inizio del 2013, e vi daremo l’appuntamento ai prossimi HootUp per incontrarvi magari nella vostra città! Mandaci un tweet per parlarne @HootSuite_IT.

Perché partecipare ad un HootUp?

Perché c’è sempre da imparare e ci si diverte, perchè il nostro Team è solare e preparatissimo, e perchè solo lì distribuiamo o mettiamo in palio i nostri gadgets e codici promozionali per provare HootSuite Pro e/o HootSuite University gratis :).

Prossimi appuntamenti:

Se vi siete persi gli scorsi HootUp, ecco qui il riassunto delle puntate precedenti: tutti i nostri eventi del 2013, presentati direttamente dai nostri “gufi” Italiani – questo post è stato scritto “a sedici mani” da tutti noi!


Diego OrzalesiDiego Orzalesi

HootHoot (saluto gufo, ndr), sono Diego Orzalesi, mi occupo da oltre 10 anni di progettazione, implementazione e controllo di strategie web per le pmi, dal web design al web marketing, specie in ambito turistico.

Hootsuite Pro Partner Solution con Fritumuv, social media coso e gufo per natura, ho fatto outing come ambassador dell’HootLov la scorsa estate, dopo un fortuito incontro romano allo IED: da quel momento HootUp a Gogo :)
HootSuite: 5 million users
Dopo la bella esperienza di BTO – Buy Tourism Online 2012, anche il 2013 per Hootsuite significa turismo, grazie alla partnership stretta con WHR – Web Hotel Revenue Destination, una serie di conferenze formative in giro per l’Italia focalizzate sulle metodologie di analisi e massimizzazione del ritorno degli investimenti in ambito web per le strutture ricettive.

Messi nel cassetto gli HootUpWHR di Siena (10 Aprile, Storify), Salerno (8 maggio), Bologna (30 maggio, Storify) e Milano (27 giugno, compresa incursione al Social Media Mkt Day, Storify) con circa 500 partecipanti, ci prepariamo alle tappe di Bergamo (29 settembre), Roma (20 novembre) e Napoli (3 dicembre).

Di che abbiamo parlato e di che parleremo? Di Hootsuite e Social Media Revenue per il Turismo naturalmente.

Ancora turismo all’HootUpCTS (16 marzo, Storify), una open lesson su HootSuite all’interno del Workshop “Social Media Management, Blogging e Search Marketing per il Turismo, presso il Centro Studi CTS, Roma. In aula sia studenti che titolari di agenzie di viaggio.

Qualche consiglio gufo anche al Master in Management Turistico Alberghiero dell’Università di Pisa (21 giugno, Storify), ospite delle lezioni di Antonio Maresca.

Chiude questa prima parte di stagione HootUpSMWE, in occasione del Social Media Weekend (targato ancora WHR): un bellissimo fine settimana di formazione, networking e svago, il 12, 13 e 14 luglio, a Bologna (Storify)

Che l’#HootLov sia con voi :)

 


Elisa CortelloElisa Cortello

Elisa Cortello, 28 anni portati male, dato che me ne danno circa 10 in meno, di Voghera. Sí proprio la cittá delle famose casalinghe.

#SocialMediaCosa in quel di Milano con una innata passione per le auto americane e per la lettura.
Ambasciatrice HootSuite per l’Italia ufficialmente da Gennaio 2013 ma in realtá collezionista di gufi da quando ne avevo 12 di anni.

Il primo volo per portare  #HootLove in giro é stato nel weekend del 11/12/13 Gennaio 2013, un Blog Tour favoloso alla scoperta del Trentino e precisamente a Moena, da qui infatti #HootUpMoena.

Un weekend intenso tra le nevi insieme a molti altri Community Manager, Social Media Specialist e Blogger dedicato alla scoperta degli sport, della cucina e del calore del posto.

HootUp Moena
HootUp Moena

Il gufo si é trovato a suo agio tra le montagne ed ha incontrato tantissime persone interessanti di cui molte giá ci conoscevano.

Il 19 Aprile, affiancata dalla #DonnaGufo per eccellenza @giusina09, volo all’ultimo piano della Bland Tower di Milano per #HootUpGGDMi, una serata #solodonne.

Le Girl Geek Dinner Milano ci hanno chiamato per raccontare quanto Hootsuite é importante per salvare e gestire al meglio il tempo a lavoro.

HootUp #GGDMI
HootUp #GGDMI

Al mio fianco nella stessa serata Prezi, Evernote e Microsoft. 60 geek donne interessate a ciò che veniva loro spiegato, non potevano che essere omaggiate dai nostri #HootKit. Il risultato? Una bellissima foto di gruppo con tanto di 60 maschere da gufette. Dove mi potete trovare? Su Twitter, Linkedin, Facebook, Instagram, GooglePlus e anche qui www.elisacortello.it


Enrico GiubertoniEnrico Giubertoni

Sono Enrico Giubertoni e faccio parte dei “gufi” fondatori della community italiana di HootSuite e nel 2012 ho creato con Ileana Rossello il primo HootUp Italiano a Genova. Mi occupo di internet marketing dal 1993: nel 2006 ho creato il mio blog intitolato Buzzes: Social Media Marketing Blog e, oltre al blog, scrivo di digital marketing su riviste del settore. Sono trainer in Social Media Marketing in Master e corsi di formazione manageriale, nei quali insegno naturalmente come utilizzare HootSuite.

I miei HootUp sono spesso legati alla didattica e al social media training. Il 22 febbraio 2013 nel Master in Social Media e Web Marketing di Up Level abbiamo organizzato un #HootUp un po’ particolare: abbiamo infatti realizzato un evento – una OpenLesson chiamata #HootUpLevel – su come utilizzare HootSuite per dare una copertura social di congressi, fiere,  e ogni tipo di manifestazione. Come puoi vedere dallo Storify, anziché fare una lezione tradizionale, abbiamo deciso di realizzare tramite HootSuite una Open Lesson (#HootUpLevel), aperta a tutti e da seguire via Social Network seguendo un approccio learning by doing.

HootUp Level
HootUp Level

Tramite HootSuite abbiamo potuto tenere traccia delle menzioni, monitorare il sentiment sui social, tramite le funzioni avanzate di HootSuite  ed essere in questo modo più in contatto con chi partecipava via social network al nostro evento. L’impatto è stato veramente entusiasmante sia per noi partecipanti dentro il master, sia per l’engagement che abbiamo creato e che è presente in questo storify. Inoltre siamo anche molto orgogliosi di avere inaugurato il primo #HootUp italiano di HootSuite in un Master.

Il secondo HootUp del 2013 è stato al Mashable Social Media Day di Milano tenutosi nella splendida cornice del Coworking Login dal titolo HootSuite: 6 tips per la tua attività di Social Media Marketing

Abbiamo parlato, divertendoci molto, di come incrementare la nostra strategia social tramite HootSuite. Questo è lo storify di #HootUpSMMD – l’HootUp che si è tenuto al Mashable Social Media Day – e queste sono le immagini della serata. #HootUpSMMD HootSuite al Mashable Social Media Day in Milano


Francesco GrippaFrancesco Grippa

 

HootHoot, sono Francesco Grippa! Dopo anni da System Administrator, oggi mi occupo di Web Content Management e Social Media Management per diverse realtà professionali, oltre ad attività di formazione, consulenza e digital PR. Un anno fa ho fondato Widemash, blog indipendente che tratta di Social Media, Hi-Tech e Web News.

Al momento il team è composto da 8 persone ma presto saremo molti di più. In HootSuite sono entrato a febbraio ed è stato subito amore. Dopo aver usato la piattaforma per un evento di grandi dimensioni ho deciso che non potevo non far parte del team che in italia rappresenta e gestisce gli eventi promozionali (e non…) dell’azienda canadese. A Marzo il mio primo #HootUp al WebUpDate2013 di Napoli che mi ha consacrato come “il gufo più veloce del web” data la mia particolarità di saper scrivere velocemente, ideale per un live tweetting di successo ;)


Giusy CongedoGiusy Congedo

Sono Giusy Congedo aka @giusina09, Community Manager freelance per diversi progetti digitali. Sono gufo da quasi un anno… precisamente da luglio del 2012 e lo sono diventata grazie ad un HootUp ;) Ebbene sì, ho fatto la conoscenza del gufo e [quasi] il giorno dopo mi sono ritrovata a gestirne la community! Correva il giorno 19 giugno 2012 quando partecipai a #HootUpGenoa, il primo HootUp che si faceva in Italia a cui hanno partecipato ben 12 studenti del corso in “Marketing e comunicazione sul Web” a Genova guidati dal docente Enrico Giubertoni (presentatosi qualche righe prima :D).

Posso dire che la mia esperienza “da gufa” inizia proprio da lì e in questo video si racchiude un po’ l’essenza dell’esser gufi: formazione, informazione e divertimento :D Da quel giorno ne sono passati di HootUp sotto le mie dita [solitamente faccio un live-tweeting compulsivo], ma qui mi soffermerò a raccontarvi quelli che ho organizzato quest’anno! Il 17 gennaio 2013 è stato ufficialmente il mio “battesimo da gufa”, in quanto ho organizzato tutta da sola un HootUp :) Ero a Genova durante uno degli aperitivi degli Indigeni Digitali ed ho presentato la piattaforma ad una platea attenta e molto preparata! Ricordo di aver gesticolato parecchio… più che altro per attrarre la loro attenzione in quanto eravamo a corto di proiettore e spiegare un software così complesso (colonne, flussi, autoschedule etc.) non è stato facile!

Ma la maggiore difficoltà sì è presentata quando ho detto loro di partecipare al contest della serata: come spiegare a voce l’hashtag [#HootUpIDGE] da utilizzare? Semplice :) Problema risolto con la cara e vecchia penna  (esiste ancora!) ed un pezzo di carta – ossia la bustina contenente gli HootKit! In questo modo ho anche distribuito HootLove a palate… cosa si vuole di più dalla vita :P Questo simpatico teatrino per dirvi che è stata veramente una bellissima esperienza :)

Il gufo è volato dalle GGDSicilia

Un’altra “prima volta” (sì è il post delle “primevolte”) è stato un viaggio in Sicilia il 13 aprile 2013, precisamente a Catania dalle bravissime e bellissime GGD – Girl Geek Dinner Sicilia, le quali mi hanno invitato e accolto al loro terzo appuntamento in cui il tema era “The Geek Brand Theory: dai voce al brand che è in te”.   La serata è stata molto interessante e piena di ottimi spunti e di nuove conoscenze. #HootUpGGDSicilia (link allo storify della serata) è stato l’hastag che ha accompagnato il mio viaggio da gufa tra:

  • gustosi e social cupcake (e a Catania non c’erano solo quelli :D);
  • le mie best practice su come usare HootSuite per fare personal branding;
  • le parole, i consigli, le esperienze e la passione delle altre speaker (in ordine): Cinzia di Martino con –> “Me, MySelf & I”; Arigraf Catania con –> “La grafologia”; Assia La Rosa con –> “Quando il branding è personal-issimo”;
  • i favolosi gadgets regalati alle partecipanti geek;
  • la super torta finale dedicate alle GGD;
  • e… le immancabili “foto gufettose” con la sciarpa (tipo ultras) e le maschere di HootSuite

Colta dal fuoco della passione da “Girl Geek” (e da qui è sorto il dubbio: “Ma sono veramente una “girl geek”? :D) ho partecipato anche alla serata del 19 aprile 2013 a Milano con le GGD – Girl Geek Dinner Milano ed il tema “Geek at work”, questa volta in formato “valletta” e co-organizzatrice dell’#HootUpGGDMi con Elisa Cortello.

Giusy Congedo, Elisa Cortello: HootSuite Italia La foto che ci rappresenta? Eccola: la mitica sciarpa è la nostra fascia da “Misses HootSuite” :D


Sasà TomaselloSasà Tomasello

 

Sono +sasà tomasello, gufetto in erba da gennaio 2013. Creative Marketer, Head of Digital, Social Media Addict, mi diletto nel fare Branding e vado pazzo per il Marketing, in particolare per il Marketing  Non Convenzionale tanto da fondare un blog tutto dedicato all’argomento: nonconvenzionale.com.

 

Ma principalmente sono un sognatore e per questo ho fondato la mia startup: cread.me
Quello che mi affascina del mondo dei gufi , che è anche il mio miglior ricordo da gufo, è la bella cooperazione, solidarietà ed empatia del gruppo.


Saverio BrunoSaverio Bruno

Sono Saverio Bruno aka saverioweb. Mi occupo di Web Marketing ma soprattutto di Social Media Marketing. Sono appassionato di tecnologia e CoFounder di FashionAndroid. Primo gufo ad entrare nel team italiano ad inizio 2012. HootSuite non è soltanto un software efficace per tutti quelli che lavorano in ambito Social Media Marketing, ma è soprattutto una Community “fatta di persone”.

 

Nell’arco del 2013 ho avuto modo di partecipare a 4 HootUp molto diversi tra loro. A gennaio ho avuto il piacere di conoscere una bella realtà italiana che ha deciso di puntare molto sulla comunicazione online e sul Customer Care: la Banca IFIS (#HootUpIFIS), mentre a marzo ho avuto l’occasione di partecipare ad un importante evento nel panorama delle StartUp italiane, lo Startup Weekend Torino, una bella competizione tra idee, lavoro e community (#HootUpSWTO).

Gli altri 2 eventi si sono svolti a giugno, il primo a Torino alla GTconference di Giorgio Taverniti (#HootupGT), nella quale si è parlato dell’utilità di HootSuite per le aziende che si occupano di Customer Care sui Social, mentre il secondo si è tenuto a Bologna allo YummyWriting (#HootUpYW) dove si è trattato di Content Marketing sui Social grazie al Blog.

Conclusione

E tu sei stato in un HootUp? Condividi qui la tua esperienza. Vuoi comunicare con noi? Mandaci un Tweet su HootSuite Italia!