top 100 ceo

I Top 100 CEO sui social media: cosa puoi imparare da loro?

Richard Branson. Bill Gates. Arianna Huffington. Chi è il tuo preferito? Lo segui su Twitter? Leggi tutti i suoi post su LinkedIn e Facebook? E ti sei mai chiesto perché alcuni di loro siano sempre presenti ovunque, in qualsiasi momento? Molto probabilmente perché hanno capito come si comunica sui social media.

Recentemente, la mia compagnia ha contribuito a stilare la lista dei top 100 CEO a livello mondiale, in base alla qualità della loro presenza sui social media. Sotto trovi i primi dieci. Dai un’occhiata e scopri se c’è anche il tuo preferito.

top 100 ceo

top 100 ceo

top 100 ceo

top 100 ceo sui social media

top 100 ceo

top 100 ceo

top 100 ceo

top 100 ceo

top 100 ceo

top 100 ceo

Per giungere a questa classifica, il nostro team ha lavorato a stretto contatto con Xinfu analizzando centinaia di leader di compagnie globali – da grandi corporazioni fino a tech company ed imprese emergenti. Alcuni fattori chiave sono stati il valore dei contenuti condivisi, il Klout score, la visione strategica e il seguito su Twitter e LinkedIn (i due network principali per i business leader presenti sui social media).

Dunque, che cos’hanno in comune questi CEO? Ecco alcuni segreti dietro al loro (ehm, nostro) successo che potrebbero essere d’ispirazione.

Offri contenuti di valore 

Definire te stesso come leader di pensiero, come qualcuno che le persone vogliono seguire, inizia con la condivisione di contenuti di qualità, che diano un valore aggiunto. Ciò include insight di settore, consigli e opinioni, commenti a news e trend, video con sessioni di domande e risposte per gli utenti, ad esempio. Con i tuoi team social e content, costruisci, pianifica e condividi questi tipi di contenuti regolarmente sui tuoi canali social.

Impegnati con costanza

La vera chiave per il successo (e dove molti falliscono) è la costanza. Stabilisci una programmazione regolare che si adegui al tuo calendario: può essere un impegno minimo come trovare 5 minuti ogni domenica per raccogliere le principali news del settore, o cinque minuti il martedì per registrare una breve sessione di domande e risposte dal tuo smartphone, o cinque minuti di giovedì per pubblicare un aggiornamento aziendale.

Trova il tuo tone of voice 

I CEO più efficaci sui social media offrono una finestra sul loro mondo: foto e video dietro le quinte delle loro compagnie, team, passioni, hobby e altro ancora. Fanno in modo che la loro autenticità passi attraverso la loro “voce” sui social media. Ciò può spaziare da contenuti del tutto improvvisati e a volte controversi, come nel caso del CEO di T-Mobile John Legere, fino a quelli postivi e ricchi d’ispirazione di Tim Cook. Ma l’autenticità è sempre la chiave del successo.

Amplifica il tuo lavoro 

È vero che alcuni messaggi sui social media diventano virali e si diffondono come incendi, catturando grandi audience. Ma la maggior parte delle volte, non è ciò che accade. Un modo vincente con cui i principali CEO sui social riescono ad estendere la reach dei loro contenuti è l’Employee Advocacy, il sostegno dei loro collaboratori. Cosa significa? Semplicemente chiedono ai loro team di “amplificare” i post attraverso i loro social. In compagnie con centinaia di collaboratori funziona rapidamente. (La mia compagnia ha anche un tool dedicato proprio a questo, che si chiama Amplify).

Non fare tutto da solo

È risaputo che i CEO non hanno mai tempo. Perciò come possono trovare minuti extra per gestire anche un solo account sui social, per esempio Twitter? L’autenticità è la chiave per avere successo sui social media, ma la maggior parte di loro ha una persona o un intero team alle spalle che li supporta. Con l’aiuto dello staff (PR, marketing, social media agency), possono essere liberi di focalizzarsi su insight e personalità pur nel poco tempo a disposizione. Non posso stressarmi troppo, quindi un giusto supporto renderà l’intero processo molto più semplice.

Se hai domande o hai bisogno di aiuto, fammelo sapere scrivendo al mio CEO help desk: csuitesocial@hootsuite.com.

La morale è: è chiaro che i social media rappresentano un cambiamento culturale, non solo tecnologico, che di sicuro non accenna a diminuire. I CEO che non si adattano non rischiano di rimanere indietro – rimarranno indietro.

Articolo originale pubblicato su LinkedIn.

Risparmia tempo gestendo la tua presenza sui social media con le diverse soluzioni Hootsuite.

Provalo gratis!