immagini_social

15 tool per immagini che faranno la differenza sui social

Tool per immagini da utilizzare sui social: non bastano mai, vero? Se sei in cerca di qualche strumento che faccia la differenza e ti aiuti a esprimere al meglio la tua creatività, questo articolo fa al caso tuo.

L’aspetto visual gioca da sempre un ruolo fondamentale nella comunicazione e nel marketing, ma negli ultimi anni è diventato fondamentale anche per i contenuti che popolano i feed dei nostri profili social. Ormai è cosa nota: un post con contenuti visivi genera, in linea di massima, molto più engagement rispetto ad uno con solo testo.

Facci caso. Se vedi un’immagine che ti incuriosisce, o che semplicemente attira la tua attenzione anche solo per i colori, non sei più predisposto a leggere il contenuto del post? I dati dell’ultima ricerca che ti interessa non sembrano meno noiosi se c’è un’infografica che ti offre una panoramica chiara e immediata?

Diciamo la verità: le immagini sui social sono spesso un lasciapassare. Al contrario, i post con solo testo possono rappresentare un semaforo rosso quando dobbiamo decidere cosa leggere nel mare magnum dei contenuti condivisi. Pensiamo poi all’importanza delle immagini di qualità su Pinterest o su Instagram, i social visual per eccellenza.

Content is king. Quante volte l’abbiamo sentito ripetere? Eppure, forse, è arrivato il momento di introdurre una piccola variante: data l’importanza che ricopre la comunicazione visiva sui social media, possiamo dire senza dubbio che visual content is the new king. Non ce ne voglia Bill Gates.

Per chi lavora quotidianamente sulla produzione di contenuti, però, realizzare un buon prodotto non sempre è immediato: come si fa a condividere immagini accattivanti più volte al giorno e su più piattaforme, mantenendo alta la qualità e un flusso di lavoro efficiente? Senza contare che non tutti hanno competenze grafiche avanzate, e che non sempre ci si può permettere un’agenzia esterna.

Non è semplice, insomma. Ma nemmeno impossibile: i tool per immagini da utilizzare sui social media sono tantissimi. Noi ne abbiamo selezionati 15. Ce n’è per tutti i gusti, ma tutti hanno un denominatore comune: rendere più semplice la vita dei social media manager e più efficace la strategia di content marketing, facendo risparmiare tempo e in molti casi denaro.

Tool per immagini completi

#1. Canva

Lo presentiamo così, con le parole del suo celeberrimo Chief Evangelist, Guy Kawasaki : “Macintosh ha democratizzato i computer; Google ha democratizzato l’informazione ed eBay ha democratizzato il commercio. Allo stesso modo, Canva democratizza il design“.

Cos’è Canva? Il tool che in pochissime mosse ti consente di preparare immagini per i tuoi diversi canali social, grazie a template già dimensionati ma altamente personalizzabili. Ovviamente, se lo desideri, puoi anche realizzare contenuti da zero; ma se ad essere a zero sono le tue competenze grafiche, non hai nulla da temere.

Ti basterà trascinare gli elementi che ti servono nel tuo template, aggiungere i testi che desideri nelle apposite caselle, scegliere colori, font e…insomma, metterci almeno un po’ di fantasia. Se anche quella ti manca, allora dai un’occhiata alla sezione Design School: tutorial e corsi di approfondimento che, oltre a spiegare passo dopo passo come si utilizza il tool, ti saranno molto utili anche per avere qualche idea e consiglio su layout, font, abbinamento colori, background, icone e molto altro.

Ti avvisiamo: potresti seriamente appassionarti. Considera che il tool è gratuito e che puoi usarlo non solo per le immagini dei social, ma anche per presentazioni, blog e molti altri contenuti visual. Canva for Work, a pagamento, è la versione più avanzata per qualunque tipo di materiale grafico professionale tu debba realizzare.

tool per immagini
Fonte: Canva

#2. BeFunky

Anche BeFunky è un ottimo tool per immagini che consente di fare tutto in un’unica piattaforma: realizzazioni di contenuti grafici, collage e photo editing. Scegli i layout che preferisci: le opzioni includono contenuti per social media, risorse per blog e template per vari utilizzi. Personalizzarli è facile e veloce, grazie alla comoda interfaccia user-friendly. Non per niente, nel 2015 si è aggiudicato il premio come miglior sito di fotografia ai WebawardsBeFunky è inoltre disponibile anche come app per mobile.

Vuoi farti un’idea di come potresti utilizzare questo tool per la tua attività? Dai un’occhiata a quello che ha fatto Veruska Anconitano, per il suo blog La cuochina sopraffina. E fatti ingolosire.

tool per immagini
Fonte: BeFunky

#3. PicMonkey

Anche PickMonkey ti consente di realizzare un’ampia gamma di immagini per i social, scegliendo tra la versione free e quelle a pagamento. Sono oltre 5 miliardi le immagini realizzate grazie a questo tool, che è un’ottima soluzione per il photo editing, l’applicazione di filtri, testi e altri elementi grafici. L’app per mobile dovrebbe arrivare a breve, quindi rimani sintonizzato.

tool per immagini
Fonte: PicMonkey

#4. Desygner

Desygner è uno strumento molto semplice, adatto per realizzare immagini per post e cover sui vari social, banner, manifesti, inviti, biglietti da visita, presentazioni e molto altro. Scegli tra i template pronti per l’uso e inizia a sperimentare. Il tool è gratuito e sulla home ci tengono a precisare: nessuna competenza richiesta. Ottimo, no?

tool per immagini
Fonte: Desygner

#5. CreativeMarket

Chi vuole addentrarsi più a fondo nel mondo del design può sfruttare l’imponente catalogo di Creative Market, con font, modelli, bozzetti e foto d’archivio pronti all’uso. Trovare quello che ti serve diventa un gioco da ragazzi, anche quando la tua vena creativa inizia a vacillare. Made With Creative Market, la galleria con i lavori già realizzati da altri utenti, è una fonte d’ispirazione continua, così come il blog, davvero molto interessante.

Ma nonostante tutto non sai proprio da dove cominciare? Questo fantastico tool per immagini ti offre anche sei prodotti gratuiti ogni settimana, per iniziare a collezionare utili risorse da rielaborare. Inizia a dare un’occhiata e a costruire la tua libreria personale!

tool per immagini
Fonte: CreativeMarket

Tool per immagini con infografiche e grafici

#6. Infogr.am

Includere dati interessanti nella propria strategia dei contenuti è un modo efficace per aumentare l’engagement e soprattutto dimostrare autorevolezza. Come ricordano sul sito di Infogr.am, chi racconta la storia migliore vince. La piattaforma offre il meglio in materia di visualizzazione dati, consentendo di presentare le informazioni con una nuova veste, senza alcuna difficoltà. Facile e divertente, il tool propone un’ampia gamma di opzioni tra cui scegliere, da semplici diagrammi a complesse infografiche. È disponibile la versione free, ma anche una serie di piani a pagamento rivolti a tipologie di utenti differenti, con decine di feature aggiuntive davvero interessanti.

tool per immagini
Fonte: Infogr.am

#7. Easel.ly

Devi creare un’infografica da zero? Non farti venire la tachicardia, non deve necessariamente essere un’impresa impossibile. Respira, e prova Easel.ly. Scegli il template che preferisci tra quelli disponibili, oppure creane uno personalizzato. Il vero valore del sito sta nell’usabilità dell’interfaccia,  davvero semplice il con trascinamento e la modalità di aggiunta dei dati. Il nome non è scelto a caso, insomma. Se non ci credi, guarda il video (anzi, già che ci sei, guardalo comunque).

#8. Piktochart

Anche Piktochart è un ottimo tool per immagini che includono infografiche e grafici, semplice da usare ma rivolto forse ad un pubblico con competenze un po’ più avanzate. Anche in questo caso, comunque, basta scegliere un template e integrare i dati con la parte grafica per ottenere il risultato finale. Se può essere una motivazione in più per spingerti a provarlo, sappi che tra i suoi utilizzatori ci sono anche TechCrunch, Moz e The Guardian, solo per citarne alcuni…Ci siamo capiti, vero?

tool per immagini
Fonte: Piktochart

#9. ChartBlocks

Specificamente dedicato alla realizzazione di grafici, questo tool consente di importare i tuoi dati, realizzare i grafici a tuo piacimento e condividerli: tutto in pochissimi passi. Anche in questo caso, scegli tra la versione free e i piani a pagamento con feature aggiuntive.

tool per immagini
Fonte: ChartBlocks

Tool per overlay

#10. Over

Over è un’app che non si limita ad aggiungere testi alle immagini, anche se è per questo che è divenuta popolare sul mercato. La possibilità di scegliere tra le dimensioni predefinite per i social è solo una delle funzioni più semplici. Consente di mixare colori, isolarne dei campioni o aggiungere livelli extra, oltre a offrire incredibili contenuti già pronti per l’uso. Al momento è disponibile, a pagamento, sia per iOS che per Android.

tool per immagini
Fonte: Over

#11. Phonto

Anche Phonto è un’app che consente di aggiungere testi creativi alle immagini: ti permetterà di importare le immagini, aggiungere testo, sistemarlo come preferisci e condividere. Ovviamente, la vera arte sta nel scegliere il font giusto e un design impeccabile. La cosa migliore? L’immagine realizzata non ti costerà un centesimo. E visto che sono sempre aggiornati, sappi che c’è anche Vont, la versione per aggiungere testi ai video.

tool per immagini
Fonte: Phonto

Tool per immagini con quote

#12. Recite

Condividere citazioni, più o meno famose, spesso è un metodo efficace per aumentare l’engagement sui social. Con Recite, semplice soluzione per creare immagini con le tanto amate quote, il tempo gioca a tuo favore.  Pochi, semplicissimi passaggi: digita il testo nel campo apposito, cerca il modello tra i diversi template disponibili, clicca su ‘Crea’ ed ecco il tuo contenuto, da scaricare o condividere direttamente su social. Troppo per facile per essere vero, eppure lo è.

tool per immagini
Fonte: Recite

Tool per immagini con note

#13. Skitch

Ti piace realizzare immagini con tante note? Skitch potrebbe fare al caso tuo. Prodotto di Evernote, questo tool fornisce tutti gli strumenti necessari per aggiungere commenti a qualsiasi immagine. Usa frecce, testo, adesivi e altri strumenti per aggiungere le tue annotazioni alle schermate o alle immagini di tua scelta. Questo strumento può essere utile ai team dell’assistenza clienti o alle community per rispondere alle complesse richieste tecniche degli utenti.

tool per immagini
Skitch

Tool per mockup

#14. PlaceIt

Devi realizzare un mockup per una presentazione, un bozzetto rapido che renda l’idea del tuo prodotto o servizio in modo professionale? PlaceIt è la soluzione che fa per te: ti offre un’ampia gamma di template in cui dovrai semplicemente trascinare la tua foto. La prima volta puoi utilizzare gratuitamente la versione a bassa risoluzione, oppure acquistare il contenuto realizzato in vari pacchetti e risoluzioni. Lo strumento può essere molto utile anche per i video demo.

tool per immagini
Fonte: PlaceIt

Tool per immagini interattive

#15. ThingLink

Vuoi inserire contenuti interattivi nelle tue immagini? ThingLink ti consente di inserire link a video, musica, testi e quant’altro. È particolarmente utile se vuoi realizzare delle schede prodotto, magari con prezzi e dettagli aggiuntivi, senza però andare a rovinare la bellezza dell’immagine. Dai un’occhiata agli esempi realizzati, perché sicuramente ti verranno molte idee in mente.

tool per immagini
Fonte: ThingLink

Bene, di sicuro ti sarà venuta qualche idea durante la lettura. Adesso tocca a te, inizia il tour esplorativo fra i vari tool e riempi di creatività la tua strategia di content marketing.   

 

Vuoi migliorare la gestione dei tuoi contenuti sui social, semplificando la pubblicazione e risparmiando tempo?

Prova Hootsuite gratis