Congratulazioni! Hai creato il post Instagram perfetto! Ma, aspetta, il tuo lavoro non è ancora finito, perché se vuoi che i tuoi contenuti siano effettivamente visti da un ampio pubblico, dovrai placare l’onnipotente (e in continua evoluzione) algoritmo di Instagram.

Capire l’algoritmo Instagram e quello che l’algoritmo considera utile e importante è il punto chiave per una strategia di social media marketing di successo. In questa guida, illustreremo tutti i dettagli degli indicatori di ranking dell’algoritmo di Instagram, le variazioni recenti dell’algoritmo e tutto ciò che devi sapere per aumentare la visibilità dei tuoi contenuti sulla piattaforma.

Continua a leggere per assicurarti che i contenuti social che hai amorevolmente creato ottengano l’attenzione che meritano!

Bonus: Scarica un pacchetto gratuito con 8 accattivanti modelli di annunci di Instagram creati dai grafici professionisti di Hootsuite. Cattura click e inizia a vendere di più a partire da oggi stesso.

Che cos’è l’algoritmo di Instagram?

L’algoritmo di Instagram è un insieme di regole che classificano i contenuti sulla piattaforma. L’algoritmo decide quali contenuti mostrare e in che ordine per tutti i feed, la pagina Esplora, i Reel, le pagine di hashtag ecc. di tutti gli utenti.

L’algoritmo di Instagram analizza ogni contenuto pubblicato sulla piattaforma tenendo conto di tutti i metadati (incluse le didascalie e tutti i testi applicati alle immagini), gli hashtag e le metriche di coinvolgimento. Sulla base di queste informazioni, distribuisce i contenuti in un modo studiato per garantire agli utenti un facile accesso a quello che più sono interessati a vedere.

In parole semplici, l’algoritmo di Instagram incrocia le informazioni sui contenuti (post, Storie, Reel) con le informazioni sugli utenti (interessi e comportamenti sulla piattaforma) per offrire i giusti contenuti alle persone giuste.

Lo scopo principale dell’algoritmo di Instagram è di rendere l’esperienza di qualsiasi utente sulla piattaforma il più piacevole possibile. “Vogliamo che ogni utente utilizzi al meglio il proprio tempo e crediamo che l’uso della tecnologia [l’algoritmo di Instagram] per personalizzare la vostra esperienza sia il modo migliore per farlo,” ha scritto Adam Mosseri, CEO di Instagram nel 2021 in un blog intitolato Fare più luce su come funziona Instagram.

Perché questo è importante per chi fa Marketing? Perchè conoscere come funziona l’algoritmo di Instagram e ottimizzare i propri contenuti di conseguenza può portare Instagram a mostrare i tuoi contenuti a più utenti.

Come funziona l’algoritmo di Instagram?

Ogni volta che l’utente apre l’app, gli algoritmi di Instagram setacciano istantaneamente tutti i contenuti disponibili e decidono quali offrire e in che ordine.

I 3 fattori di ranking più importanti dell’algoritmo Instagram sono:

  • La relazione tra chi ha scritto i contenuti e l’utente. Vi seguite già a vicenda? Vi inviate già messaggi o commenti? Se avete già interagito con particolari utenti nel passato è molto probabile che vediate i nuovi contenuti che pubblicano. (Ciò è molto importante per le aziende: la gestione attiva della community (inclusi i messaggi diretti e i commenti) possono migliorare la visibilità di un brand su Instagram.
  • Interesse. L’utente normalmente interagisce con questo tipo di contenuti? Quando l’algoritmo di Instagram riconosce che l’utente apprezza un tipo di contenuto o un formato specifico, presenta altri contenuti simili.
  • Rilevanza. Instagram decide quanto sia “importante” ogni contenuto, ciò include anche un’analisi di dove meglio si collochi rispetto agli argomenti di tendenza e il fattore tempo (i post più recenti sono considerati più importanti di quelli vecchi).

I fattori di ranking secondari dell’algoritmo di Instagram includono:

  • La frequenza dell’utilizzo della piattaforma. L’utente che non apre Instagram molto spesso, vedrà solo i contenuti più pertinentii nel momento in cui decide di navigare nell’app. Ciò significa che le aziende potrebbero essere escluse dal feed di quell’utente a favore di conoscenti e parenti.
  • Il numero di utenti che una persona segue. Maggiore il numero di account seguiti, maggiore è la competizione per lo spazio sul feed di quella persona.
  • Tempo di sessione. L’utente che passa pochissimo tempo sull’app, vedrà solo post di conoscenti e familiari con i quali interagisce più spesso sulla piattaforma, rendendo più difficile per le aziende emergere nel suo feed.

Al di là di queste informazioni fondamentali, ecco come l’algoritmo di Instagram distribuisce formati di contenuto specifico.

Algoritmo Instagram per feed e Storie

Per il tuo feed e le tue Storie, l’algoritmo di Instagram ordina il contenuto degli account che segui e fa una previsione sulla probabilità che tu interagisca con un post basata sui seguenti criteri:

  • Informazioni sul post. Quanti “mi piace” ha ottenuto un certo post? Quando è stato pubblicato? E’ stato taggato con una posizione? Se è un video, quando dura? Questi dati aiutano l’algoritmo di Instagram a determinare la pertinenza e la popolarità di un post.
  • Informazioni su chi ha pubblicato e le tue interazioni con questa persona. Instagram tiene traccia di quante volte hai interagito con una certa persona (inclusi i commenti, i “mi piace”, le visite al profilo e così via) per cercare di determinare quanto una persona possa essere interessante per te.
  • La tua attività sulla piattaforma. La quantità e il contenuto dei post con i quali hai interagito danno a Instagram un’idea di altri post che potrebbero interessarti.

Algoritmo Instagram 2022 per la sezione Esplora

Per la sezione Esplora, l’algoritmo esamina i post precedenti che ti sono piaciuti e con i quali hai interagito e raccoglie una serie di foto e video di account simili che non segui (ancora!).

Quindi queste foto e video vengono classificati sulla base di quello che l’algoritmo pensa ti possa interessare maggiormente a seconda delle probabilità che tu metta “mi piace” o condivida un certo post.

  • Informazioni sul post. Nel decidere quali contenuti condividere attraverso la sezione Esplora, Instagram considera la popolarità complessiva di un post attraverso indizi come, quante persone lo apprezzano, commentano, condividono e salvano e con che velocità questo accade.
  • La cronologia delle tue interazioni con la persona che ha pubblicato. La maggior parte dei contenuti su Esplora arriverà da account a te nuovi, tuttavia gli account con i quali hai già interagito riceveranno una spintarella in più.
  • La tua attività. Quali post ti sono piaciuti, hai commentato o hai salvato nel passato? Qual è stato il tuo comportamento sulla pagina Esplora in precedenza? La cronologia delle tue attività influisce su quello che Instagram presume potrebbe interessarti vedere maggiormente.
  • Informazioni sulla persona che ha pubblicato. Se un account ha avuto molte interazioni nelle ultime settimane, è un segnale per Instagram che su quell’account ci sono dei contenuti interessanti che potrebbero piacere anche ad altre persone.

Algoritmo Instagram per i Reel

Per i Reel, l’algoritmo estrae informazioni sia dagli account che segui che da quelli che non segui cercando d’intrattenerti con contenuti che pensa che guarderai fino in fondo.

Per far questo controlla:

  • La tua attività. Segnali come, quali Reel ti sono piaciuti, quali hai commentato e con i quali hai interagito, aiutano Instagram a capire che tipo di contenuti rispondono di più ai tuoi interessi.
  • La storia delle tue interazioni con la persona che ha pubblicato. Con Reel (proprio come con Esplora), è probabile che ti vengano serviti video creati da persone che non conosci ma con le quali hai in qualche modo interagito in precedenza, Instagram tiene conto anche di questo. Questo è probabilmente il motivo per cui vedi tanti contenuti di persone che non conosci e che non hai ancora deciso di seguire.
  • Informazioni sul Reel. L’algoritmo di Instagram cerca d’indovinare di cosa tratta il video in base alla traccia audio e all’analisi dei pixel e dei fotogrammi, tenendo anche in considerazione la sua popolarità.
  • Informazioni sulla persona che ha pubblicato. Chi ha originariamente pubblicato sul reel, ha un pubblico coinvolto? I suoi contenuti ricevono in modo consistente dei “mi piace” e vengono frequentemente condivisi? Instagram considera tutte queste informazioni.

Se impari più visualizzando, guarda il nostro video che spiega l’algoritmo Instagram per principianti.

Ora che sei armato di tutte le informazioni su ciò che Instagram valuta da chi crea contenuti e dall’utente, è tempo di usarle a tuo vantaggio.

Cambiamenti all’algoritmo di Instagram nel 2022

Nel 2022, Instagram ha reintrodotto la possibilità di vedere in tuo feed in ordine cronologico così come di vedere una scelta di post recenti dei tuoi account preferiti. Trova maggiori dettagli sulle più recenti opzioni di visualizzazione del feed Instagram qui.

Anche se questi aggiornamenti sono importanti, possiamo dire con abbastanza sicurezza che l’algoritmo di Instagram che ti abbiamo descritto sopra influisce ancora su come i contenuti vengono mostrati e posizionati sulla piattaforma.

Dall’inizio del 2022 i contenuti video e i consigli basati sull’intelligenza artificiale sono diventati visibilmente più importanti sulla piattaforma. Così tanto importanti da generare un movimento di reazione lo scorso luglio, chiamato Make Instagram Instagram Again, sostenuto sia da utenti generici che da celebrità di serie A (come membri della famiglia Kardashian).

Ecco come Instagram e internet hanno risposto al dramma:

7 consigli per lavorare con l’algoritmo di Instagram

A prima vista la lista delle variabili potrebbe sembrare ampia e complicata … ma, alla fine l’algoritmo premia la qualità e i contenuti che coinvolgono.

Quindi il modo migliore di ottenere un po’ di Insta-boost ossia di essere spinti in alto, è di fare le stesse cose che faresti per intrattenere e informare il tuo pubblico.

Ecco come far crescere la tua reach e sfruttare il potere dell’ultima versione degli algorirmi di Instagram.

Rispetta le linee guida della community

Sia che tu stia pubblicando su Feed, in Reel, o in Storie, gli algoritmi di Instagram limitano la visibilità dei contenuti che vanno contro le Linee guida della Community della App. Se condividi informazioni errate, post di natura politica, contenuti potenzialmente inquietanti o sensibili o anche solo in bassa risoluzione, potresti notare come questi non vengano ampiamente distribuiti.

(Suggerimento: se pensi che la tua visibilità sia stata ristretta, il motivo probabilmente è questo!)

Tira fuori la tua creatività con Reel

Cogli l’opportunità di aumentare la tua visibilità aggiungendo Reel al tuo calendario editoriale. Reel è una delle più recenti funzionalità di Instagram, e la piattaforma la promuove ancora attivamente.

(Dai un’occhiata al nostro esperimento su Reel)

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Hootsuite 🦉 (@hootsuite)

Secondo l’account @creators di Instagram, Reel usa persone in carne e ossa per setacciare i contenuti e scegliere i migliori. I suggerimenti ufficiali per pubblicare post su Instagram Reel che verranno notati includono:

  • Non riciclare video da TikTok con la filigrana
  • Riprendi in verticale
  • Usa campanelle e fischietti: filtri, effetti fotografici, musica ecc.

Fai dei video brevi e soprattutto divertenti. L’algoritmo classifica i Reel in base al loro valore d’intrattenimento.

Programma i tuoi post al momento giusto per una massima copertura

L’interazione con il pubblico è un segnale importante per qualsiasi aspetto di Instagram quindi pubblicare nel giorno e nel momento giusto farà una grossa differenza per la tua reach organica.

Fortunatamente, la dashboard di Hootsuite ti aiuta ad analizzare i numeri e ti suggerisce i momenti migliori in cui pubblicare basati sul comportamento del tuo pubblico specifico.

La funzione Miglior Momento per Pubblicare di Hootsuite, mostra un grafico cromatico che evidenzia i migliori momenti per pubblicare un post basati sull’attività di chi ti segue sulla piattaforma (unici per ogni singolo account)

Ecco la nostra guida su come programmare i post su Instagram, e un’altra su come programmare storie su Instagram.

Inizia la tua prova gratuita. Puoi cancellare in qualsiasi momento

Incoraggia il coinvolgimento

Il coinvolgimento è IMPORTANTISSIMO per l’algoritmo.

Sì ma se non riesci ad ottenere il coinvolgimento che desideri? Spesso è semplicissimo, basta aggiungere un adesivo. Nelle Storie di Istagram, gli adesivi domanda, gli emoji slider e i sondaggi sono un modo diretto per chiedere un’opinione a chi ti segue.

Allo stesso modo, fare delle domande nei post o incoraggiare commenti attraverso didascalie (all’interno di un’immagine o video) è un modo infallibile per iniziare una conversazione.

Dopo tutto, i commenti sono il modo migliore per segnalare il coinvolgimento all’algoritmo (anche se non snobbiamo un “mi piace”, una condivisione o un salva), quindi invita il pubblico a dire la sua ogni volta che puoi.

A titolo di riferimento, l’indicatore generale di “buon” coinvolgimento su Instagram è circa 1-5%. Ma il tasso di coinvolgimento su Instagram per gli account business fino al 2021 è stato 0,83%.

Se vuoi migliorare il tuo tasso di coinvolgimento, ecco alcuni suggerimenti:

Ecco alcuni suggerimenti in più per aumentare il tuo tasso di coinvolgimento Instagram.

Oppure, trova ispirazione per la tua prossima didascalia Instagram, o più in generale, tuffati nella guida per il coinvolgimento sui social media e ripassa come scrivere una call to action efficace sui social media.

Abbraccia il potere degli hashtag

L’algoritmo di Instagram non può capire e ammirare quella bella foto di un gatto con gli occhiali tondi come può il cervello umano (tragico), ma può capire l’hashtag #gattodiInstagram.

Usare hashtag accurati e descrittivi è un ottimo modo di etichettare i tuoi contenuti per ottenere la massima visibilità. Se l’algoritmo può calcolare il contenuto della tua foto o post, lo potrà più facilmente condividere con le persone interessate a quel particolare argomento.

file icon

Bonus: Scarica un pacchetto gratuito con 8 accattivanti modelli di annunci di Instagram creati dai grafici professionisti di Hootsuite. Cattura click e inizia a vendere di più a partire da oggi stesso.

Scarica adesso

Inoltre, al contrario di Instagram ads (l’altro modo per espandere la tua reach oltre il tuo pubblico esistente), gli hashtag sono gratuiti.

Per usare gli hashtag correttamente, non limitarti ad appiccicare #amore e #instagood su ogni cosa. Invece, scava nella tua nicchia, ricerca, usa gli hashtag che descrivono veramente quello di cui tratta il tuo post.

Affina la tua conoscenza degli hashtag con la nostra guida definitiva agli hashtag di Instagram.

Inizia la tua prova gratuita. Puoi cancellare in qualsiasi momento

Pubblica in maniera coerente

Questa è la chiave se stai cercando di aumentare la tua reach, coinvolgimento o follower (perchè ovviamente queste tre cose sono correlate.)

In media,le società pubblicano 1,6 post al giorno nel loro feed. Se questo ti sembra eccessivo per la tua impresa familiare, non ti preoccupare, l’importante per restare in gioco è pubblicare in modo coerente ( ad esempio ogni giorno feriale).

Durante la Instagram’s Creator Week nel giugno 2021, il capo di Instagram Adam Mosseri ha rivelato che pubblicare due post a settimana sul feed e due storie al giorno è la cadenza ideale per crearsi un seguito sulla app.

Suggerimento professionale: la consistenza richiede pianificazione. Ecco perché è cruciale avere un calendario editoriale dei social media, così come … udite, udite…. programmare i propri post in anticipo con Hootsuite.

Guarda come potrebbero apparire i tuoi post su Instagram ben pianificati nell’agenda di Hootsuite con settimane e mesi d’anticipo!

Planner di Hootsuite - Panoramica settimanale dei contenuti pianificati

Tieni sotto controllo (e interpreta correttamente) i tuoi dati

Un buon strumento analitico andrà oltre le metriche di vanità e ti aiuterà a concentrarti sul tuo pubblico e a identificare il tipo di contenuti che lo porterà a ritornare a te.

Non importa quanto tu abbia da fare, ottenere report analitici automatici ti aiuterà con quasi tutti i suggerimenti di cui sopra.

Trovare il tempo, ad esempio una volta al mese, per guardare i numeri e vedere cosa funziona in termini di contenuti, tempo di pubblicazione e hashtag, ti farà risparmiare un sacco di fatica.

Usa uno strumento di analisi di Instagram per scoprire:

  • quando il tuo pubblico è online (in modo da poter programmare i tuoi post in quella finestra temporale)
  • quali hashtag stanno funzionando bene
  • quali post stanno creando un vero coinvolgimento

Nel frattempo, un ottimo strumento (come Hootsuite) darà al tuo brand informazioni dettagliate su tutto, dall’analisi del sentimento del pubblico ai clic generati da una campagna ai tempi di risposta del servizio clienti.

Dai un’occhiata a Hootsuite Analytics, che ti mostra le metriche più importanti di Instagram da monitorare insieme alle statistiche della performance dei tuoi altri social network per un facile confronto.

Report con le tue analitiche ottenuto grazie a Hootsuite

Bonus: hai notato grandi cali o picchi nelle tue statiche di recente? Le analisi sono spesso il primo posto dove guardare per capire se qualcosa è cambiato nell’algoritmo di Instagram e per cominciare ad apportare correzioni alla tua strategia di conseguenza.

Naturalmente le piattaforme di social media sono in costante evoluzione, quindi ci saranno certamente più modifiche dell’algoritmo Instagram in arrivo con il passare degli anni. Tuttavia, qualunque siano i segnali specifici, le caratteristiche o le ricette di intelligenza artificiale top secret che il futuro riserva per l’app, creare contenuti Instagram coinvolgenti è sempre una strategia vincente.

Inizia la tua prova gratuita. Puoi cancellare in qualsiasi momento

Domande frequenti sull’algoritmo di Instagram

Cos’è l’algoritmo di Instagram?

L’algoritmo di Instagram è un insieme di regole che classifica i contenuti sulla piattaforma. Decide quali contenuti visualizzare e in che ordine su tutta l’app (feed utenti, pagina Esplora, feed Reel, pagine hashtag ecc.).

Come posso correggere il mio algoritmo Instagram?

  • Crea contenuti di rilievo (stai al passo con le tendenze)
  • Pubblica quando il tuo pubblico è online
  • Usa gli hashtag giusti
  • Pubblica caroselli nel tuo feed
  • Pubblica Reel frequentemente
  • Prova nuovi formati e funzionalità appena escono
  • Scrivi lunghe didascalie

Quali sono i 3 fattori principali dell’algoritmo di Instagram?

L’algoritmo di Instagram ha tre principali fattori di classificazione: relazione, interesse, rilevanza.

Come posso farmi scegliere dall’algoritmo di Instagram?

  • Rispetta le linee guida della community
  • Usa i Reel in modo creativo
  • Programma i tuoi post al momento giusto per raggiungere il massimo della reach
  • Rispondi ai commenti e ai messaggi diretti
  • Usa i giusti hashtag
  • Pubblica in modo coerente
  • Controlla le analitiche

Batti l’algoritmo di Instagram e risparmia tempo gestendo i tuoi social media con Hootsuite. Con una singola dashboard potrai programmare e pubblicare i tuoi contenuti, coinvolgere il tuo pubblico e misurare la tua performance. Provala subito gratuitamente.

Inizia ora

Edizione Italiana: Tiziana Marcuccio​​​​​

Crea, analizza e pianifica i post e le storie di Instagram con Hootsuite. È facile, risparmi tempo e ottieni risultati.

Un mese di prova Gratis!