Più di un miliardo di persone usa Instagram ogni mese e circa il 90% segue il profilo di almeno un’azienda. Ciò significa che, nel 2022, utilizzare Instagram business è quasi un dovere. E se seguirai i nostri consigli, anche un piacere.

In poco più di 10 anni Instagram è passata da essere un’app per la condivisione di foto a un centro di attività commerciali. I marchi possono organizzare raccolte fondi nelle trasmissioni in diretta di Instagram live, aprire negozi dai loro profili e consentire agli utenti di effettuare prenotazioni dai loro account. Solo per dirne alcune

Tuttavia, soprattutto se gestisci un account aziendale , Instagram è solo una parte del tuo lavoro. Quindi abbiamo riunito tutto quello che ti serve sapere qui.

Scopri come utilizzare Instagram business, a partire da come si crea un account da zero, fino ad arrivare a come misurare il tuo successo.

Bonus: Scarica un pacchetto gratuito con 8 accattivanti modelli di annunci di Instagram creati dai grafici professionisti di Hootsuite. Cattura click e inizia a vendere di più a partire da oggi stesso.

Come usare Instagram business in 6 passaggi

Passaggio 1: ottieni un account aziendale Instagram

Apri un nuovo account da zero o passa da un account personale ad un account aziendale seguendo questi passaggi.

Come registrare un account aziendale Instagram:

  1. Scarica l’app di Instagram da iOS, Android or Windows.
  2. Apri l’app e tocca Iscriviti.
  3. Inserisci il tuo indirizzo email. Se prevedi di concedere l’accesso a più utenti o desideri connettere il tuo account aziendale Instagram alla tua Pagina Facebook, assicurati di utilizzare un indirizzo e-mail di amministratore per registrarti o tocca Accedi con Facebook.
  4. Scegli il tuo nome utente e password e inserisci le informazioni del tuo profilo. Se hai effettuato l’accesso con Facebook, ti potrebbe essere chiesto di accedere attraverso Facebook.
  5. Tocca Avanti.

Congratulazioni! Hai creato un account Instagram personale. Segui i passaggi seguenti per passare a un account aziendale.

Come passare da un account personale a un account aziendale Instagram:

  1. Dal tuo profilo, tocca il menu dell’hamburger con le tre linee parallele orizzontali nell’angolo in alto a destra.
  2. Tocca Impostazioni. Alcuni account potrebbero visualizzare Passa all’account professionale da questo menu. Se lo fai, toccalo. In caso contrario, procedere al passaggio successivo.
  3. Tocca Account.
  4. Scegli Business (a meno che tu non voglia scegliere Creator).
  5. Se prevedi di collegare i tuoi account aziendali Instagram e Facebook, segui i passaggi per collegare il tuo account alla tua Pagina Facebook.
  6. Seleziona la categoria della tua attività e aggiungi i dettagli di contatto pertinenti.
  7. Tocca Fine.

Scopri di più sulla differenza tra account Instagram business e account Creator.

Passaggio 2: crea una strategia Instagram vincente

Definisci il tuo pubblico di riferimento

Una buona strategia sui social media inizia con una valida comprensione del tuo pubblico.
Cerca i dati demografici del pubblico di Instagram per avere un’idea di chi utilizza la piattaforma. Per esempio, le persone di età compresa tra 25 e 34 anni rappresentano il più vasto pubblico sul sito per gli annunci pubblicitari. Identifica i segmenti chiave che si sovrappongono alla tua base di clienti o concentrati su nicchie attive.
Dato che la definizione del tuo mercato di riferimento è una delle parti più importanti della tua strategia di marketing per qualsiasi strumento di marketing, abbiamo creato una guida passo passo che spiega tutti i dettagli. Ecco la versione breve:

Sapere chi fa parte del tuo pubblico ti mette in una posizione migliore per creare contenuti. Guarda il tipo di contenuto che i tuoi clienti pubblicano e con cui interagiscono e usa queste informazioni per determinare la tua strategia creativa.

Fissa i tuoi obiettivi

La tua strategia Instagram dovrebbe stabilire ciò che speri di ottenere sulla piattaforma.

Inizia con i tuoi obiettivi di business e identifica in che modo Instagram può aiutarti a raggiungerli. Ti consigliamo di applicare il framework SMART per assicurarti che i tuoi obiettivi siano Specifici, Misurabili, Accessibili, Rilevanti (pertinenti) e Tempestivi.

Tieni traccia delle giuste metriche di performance

Con i tuoi obiettivi definiti, è più facile identificare le metriche dei social media da monitorare.

Gli obiettivi variano per ogni azienda, ma in termini generali, prevedono di concentrarsi sulle metriche relative alla canalizzazione sociale.

Allinea i tuoi obiettivi a una delle quattro fasi del percorso del cliente:

  • Consapevolezza: include metriche come il tasso di crescita dei follower, le visualizzazioni dei post e gli account raggiunti.
  • Coinvolgimento: include metriche come il tasso di coinvolgimento (basato su Mi piace e commenti) e il tasso di amplificazione (basato su condivisioni).
  • Conversione: oltre al tasso di conversione, include metriche come la percentuale di clic e la frequenza di rimbalzo. Se utilizzi annunci a pagamento, le metriche di conversione includono anche il costo per clic e il CPM, ovvero il cost per mille, metrica utilizzata per stimare il costo di una campagna pubblicitaria per mille visualizzazioni della stessa
  • Clienti: queste metriche si basano sulle azioni intraprese dai clienti, come la fidelizzazione, la frequenza dei clienti ripetuti, ecc.

Crea un calendario dei contenuti

Con il tuo pubblico e i tuoi obiettivi definiti, puoi pianificare di pubblicare su Instagram con uno scopo preciso. Un calendario dei contenuti dei social media ben pianificato ti assicura di non perdere date importanti e ti consente di dedicare abbastanza tempo alla produzione creativa.

Inizia pianificando e ricercando eventi importanti. Ciò può includere periodi come la pianificazione delle vacanze, il ritorno a scuola o la stagione fiscale o giorni specifici come la Giornata Internazionale del Gatto. Guarda i dati sulle vendite per vedere quando i tuoi clienti iniziano a pianificare occasioni specifiche.

Cerca opportunità per sviluppare temi o argomenti specifici che puoi integrare in una serie. I “secchi di contenuto”, come vengono chiamati, ti consentono di selezionare determinate caselle senza dover pensare troppo alla creazione. Più pianifichi in anticipo, più sarai in grado di produrre contenuti regolari e rispondere a eventi dell’ultimo minuto o non pianificati.

Pianifica di pubblicare quando i tuoi follower sono online. Dato che gli algoritmi del feed di notizie considerano l’effetto “recency” un importante segnale di ranking, pubblicare quando le persone sono attive è uno dei modi migliori per migliorare la copertura organica. L’effetto recency si verifica quando le informazioni fornite alla fine sono quelle che si ricordano meglio. Questo si riferisce alla memoria a breve termine.

Con un account aziendale Instagram, puoi controllare i giorni e gli orari più popolari per il tuo pubblico:

1. Dal tuo profilo, tocca Insights.

2. Clicca su Numero totale di follower.

3. Scorri verso il basso fino a Periodi di maggiore attività.

4. Alterna tra ore e giorni per vedere se risalta un’ora specifica risalta.

panoramica dei periodi di maggiore attività dei follower di un account Instagram business

Passaggio 3: ottimizza il tuo profilo Instagram per fare affari

Un profilo aziendale Instagram ti offre uno spazio per fare molto. Le persone vanno su Instagram per saperne di più sul tuo marchio, visitare il tuo sito Web o addirittura prenotare un appuntamento.

Scrivi una bella biografia

Le persone che leggono la tua biografia sono in genere abbastanza curiose: per questo visitano il tuo profilo. Quindi, mostragli perché dovrebbero seguirti.

In 150 caratteri o meno, la tua biografia su Instagram dovrebbe descrivere il tuo marchio (soprattutto se non è così scontato) e mostrare la voce del tuo marchio.

Abbiamo una guida completa per creare una biografia di Instagram efficace per le aziende, ma ecco alcuni suggerimenti rapidi:

  • Vai dritto al punto. Devi essere essenziale e comunicare chiaramente chi sei.
  • Usa le interruzioni di riga. Le interruzioni di riga che ti permettono di andare a capo sono un buon modo per organizzare le biografie che forniscono più informazioni.
  • Usa le emoji. L’emoji giusta può risparmiare spazio, conferire personalità, rafforzare un’idea o attirare l’attenzione su informazioni importanti. Assicurati di trovare quella che si adatta maggiormente al tuo marchio.
  • Aggiungi una CTA, ovvero una call to action (invito all’azione). Vuoi che le persone facciano clic sul tuo link? Digli perché dovrebbero.

Ottimizza la tua immagine del profilo

Quando si utilizza Instagram business, la maggior parte dei marchi utilizza il proprio logo come immagine del profilo. Mantieni dunque la tua immagine uniforme su tutte le piattaforme social per favorire il riconoscimento.

La foto del tuo profilo viene visualizzata con il formato di 110 x 110 pixel, ma è archiviata a 320 x 320 pixel, quindi questa è la dimensione che dovresti mirare a caricare. Come la maggior parte delle icone del profilo, la tua foto sarà incorniciata da un cerchio, quindi assicurati di tenerne conto.

Usa saggiamente il tuo link in bio

Assicurati di includere un link al tuo profilo! Può essere quello del tuo sito Web, del tuo ultimo post sul blog, il link ad una campagna in corso o a una landing page di Instagram che trasformerà i tuoi visitatori in clienti.

Aggiungi informazioni di contatto pertinenti

Quando utilizzi Instagram per le aziende, è importante dare alle persone un modo per contattarti direttamente dal tuo profilo. Includi dunque il tuo indirizzo email, il tuo numero di telefono o l’indirizzo fisico.

Quando aggiungi le informazioni di contatto, Instagram crea i pulsanti corrispondenti (Chiama, SMS, Email o Ottieni indicazioni) per il tuo profilo.

Configura i pulsanti di call to action

Gli account aziendali di Instagram possono includere pulsanti in modo che i clienti possano prenotare o prenotare appuntamenti. Per utilizzare questa funzione, è necessario un account con uno dei partner di Instagram.

Dal profilo della tua attività, tocca Modifica profilo, quindi scorri verso il basso fino ai Pulsanti di call to action.

Aggiungi le storie in evidenza e le copertine

Le storie in evidenza di Instagram sono un altro modo per massimizzare il patrimonio del tuo profilo business su Instagram. Organizza le storie in raccolte salvate sulla tua pagina, che si tratti di ricette, suggerimenti, domande frequenti o contenuti generati dagli utenti.

Qualunque cosa tu decida, aggiungi un po’ di personalità al tuo profilo con le copertine delle storie in evidenza.

Passaggio 4: condividi contenuti di alta qualità

Crea un’estetica visiva coerente per il tuo marchio

Instagram è tutto incentrato sulla grafica, quindi è importante avere un’identità visiva riconoscibile.

Bonus: Scarica un pacchetto gratuito con 8 accattivanti modelli di annunci di Instagram creati dai grafici professionisti di Hootsuite. Cattura click e inizia a vendere di più a partire da oggi stesso.

Scarica adesso

Cerca di stabilire temi ricorrenti che puoi alternare. In alcuni casi, il contenuto sarà ovvio. Una linea di abbigliamento potrebbe mostrare i suoi vestiti e un ristorante potrebbe pubblicare foto dei suoi piatti. Se offri servizi, prova a mostrare le storie dei clienti o dei contenuti dietro le quinte per mettere in evidenza la vita in ufficio e le persone che lavorano e fanno funzionare la tua azienda.

Guarda altri marchi per trovare ispirazione. Ita Airways, per esempio, alterna foto di destinazione, immagini dall’interno degli aerei, aerei in pista, oltre a quiz e suggerimenti.

Il profilo Instagram Business di Ita Airways che alterna grafiche e immagini
Fonte: il profilo di Ita Airways su Instagram

Dopo aver deciso i tuoi temi, crea un aspetto visivo coerente. Ciò include una palette di colori e un’estetica generale che i tuoi follower riconosceranno immediatamente quando le vedranno nei loro feed di Instagram.

Scatta foto mozzafiato

Per far funzionare Instagram per la tua azienda, devi semplicemente avere delle foto fantastiche. Ma non devi essere un fotografo professionista e non hai bisogno di attrezzatura professionale.

Il tuo cellulare è il tuo migliore amico quando si tratta di fotografia su Instagram dato che ti permette di scattare e postare direttamente dal tuo dispositivo.

Ecco alcuni suggerimenti utili per scattare le foto migliori quando si usa il telefono:

  • Usa la luce naturale. Nessuno ha un bell’aspetto con un flash che illumina le parti più oleose del viso e proietta strane ombre sul naso e sul mento. Lo stesso vale per i prodotti. La luce naturale rende le ombre più morbide, i colori più ricchi e le foto più belle da guardare.
  • Evita la luce troppo forte. Il tardo pomeriggio è un momento imbattibile per scattare foto. Le giornate nuvolose sono migliori di quelle soleggiate per le riprese di mezzogiorno.
  • Usa la regola dei terzi. La fotocamera del tuo telefono ha una griglia integrata per aiutarti a seguire questa regola. Posiziona il soggetto nel punto in cui le linee della griglia si incontrano per creare una foto interessante che sia decentrata ma comunque equilibrata.
  • Prova diverse angolazioni. Accovacciati, mettiti in piedi su una sedia: fai tutto il necessario per ottenere la versione più interessante del tuo scatto (purché sia ​​sicuro farlo, ovviamente).
  • Mantieni la semplicità. Assicurati che il tuo scatto sia facile da comprendere a colpo d’occhio.
  • Assicurati che ci sia abbastanza contrasto. Il contrasto fornisce equilibrio, rende i contenuti più leggibili ed è più accessibile.

Se hai budget a disposizione, sostieni artisti e assumi fotografi o illustratori.

Usa gli strumenti di modifica per le tue foto

Non importa quanto siano belle le tue foto, è probabile che a un certo punto dovrai modificarle. Gli strumenti di modifica possono aiutarti a mantenere la tua estetica, aggiungere cornici o loghi o persino creare infografiche e altri contenuti originali.

Fortunatamente, ci sono molte risorse gratuite disponibili, inclusi gli strumenti di modifica integrati di Instagram. Quando questi strumenti non lo tagliano, usa le app di editing e fotoritocco. Molte sono gratuite o comunque convenienti.

Ecco alcuni altri suggerimenti per modificare le tue foto di Instagram.

Scrivi didascalie accattivanti

Instagram è una piattaforma visiva, ma questo non significa che puoi trascurare le tue didascalie.

Le didascalie ti consentono di raccontare una storia che renda significativa la foto. Un buon copy può creare empatia, senso di comunità e fiducia. Oppure può essere semplicemente divertente.

Gianni Morandi gioca con il doppio significato di trabocco, a Vasto. Si fa fotografare di fronte alla struttura che si chiama così e usa il termine in accezione verbale.

Sviluppa un’immagine chiara del tuo marchio in modo da essere coerente. Usi le emoji nelle didascalie? C’è uno stile che il tuo marchio segue? Quali hashtag usi? Una buona serie di linee guida ti aiuterà a mantenere le tue didascalie distinte e in linea con il marchio.

Prendi in prestito ispirazione dai migliori copywriter in circolazione. Leggi la nostra guida alle didascalie per i posti di Instagram con esempi di marchi e strumenti di copywriting.

Stai cercando di capire come aggiungere interruzioni di riga? Scopri questo e altri trucchi di Instagram qui.

Salva più contenuti casuali per le storie di Instagram

Ogni giorno più di 500 milioni di persone guardano le storie di Instagram. In prospettiva Twitter conta una media di 192 milioni di utenti giornalieri.

Un sondaggio del 2018 di Facebook ha rilevato che il 58% degli utenti si è interessato ad un marchio o ad un prodotto dopo averlo visto in una storia.

Non sorprende che questo formato sia un’ottima piattaforma per il racconto. Proponi storie autentiche che abbiano un inizio, una parte centrale e una fine. Coinvolgi il tuo pubblico con gli adesivi delle Storie e offri valore ai tuoi spettatori per fargli prendere l’abitudine di guardare le tue Storie in modo coerente e ripetuto.

Esplora altri formati

Instagram era una piattaforma nata come una semplice app per la condivisione di foto, ma ora ospita di tutto, dalle trasmissioni in diretta ai Reels. Ecco una carrellata di alcuni dei formati che potrebbero essere adatti al tuo marchio:

  • Caroselli di Instagram: pubblica fino a 10 foto in un singolo post. Le ricerche di Hootsuite hanno rilevato che questi post hanno spesso un maggiore coinvolgimento.
  • Instagram Reels: questo formato in stile TikTok ora ha una propria scheda sulla piattaforma.
  • IGTV: Instagram TV è un formato video di lunga durata, ideale per le serie di contenuti ricorrenti.
  • Instagram Live: ora fino a quattro persone possono trasmettere in diretta su Instagram.

Tieniti informato su tutti gli ultimi aggiornamenti dei prodotti Instagram.

Crea contenuti inclusivi

I contenuti del marchio funzionano meglio se le persone possono immaginare se stesse mentre usano i tuoi prodotti o servizi. Ed è più difficile per le persone farlo se non si sentono rappresentate o riconosciute.

Fai dunque in modo che i tuoi contenuti siano inclusivi in tutti i sensi. Celebra tutti i ceti sociali, ma evita i cliché o gli stereotipi. Aggiungi descrizioni di immagini di testo alternativo e didascalie automatiche e segui le migliori pratiche per rendere accessibili i tuoi post.

Pubblica in modo coerente

Se sei seriamente intenzionato a gestire un account Instagram per la tua attività, devi mostrare ai tuoi follower che anche tu sei serio. Non è sufficiente pubblicare contenuti di qualità ogni tanto. Devi pubblicare in modo coerente, in modo che il tuo pubblico sappia che può aspettarsi un flusso costante di contenuti interessanti e utili da te, su base regolare. Questo renderà il tuo marchio degno di essere seguito.

Detto questo, anche gli esseri umani che gestiscono account Instagram per affari devono fare vacanze e… dormire. È qui che entra in gioco la pianificazione dei tuoi post in anticipo. La pianificazione dei tuoi post su Instagram con uno strumento di gestione dei social media non solo ti aiuta a rispettare un calendario di contenuti coerente, ma ti fa risparmiare tempo e ti fa fare una pausa ogni tanto.

Questo video di 4 minuti (in lingua inglese) mostra come programmare e pubblicare post su Instagram utilizzando Hootsuite. Bonus: con Hootsuite puoi programmare i post su tutti i tuoi social network in un unico posto, risparmiando ancora più tempo.

Passaggio 5: fai crescere il tuo pubblico. E coinvolgilo

Rispondi a commenti e menzioni

Rispondi ai commenti e alle menzioni della tua attività su Instagram, in modo che gli utenti si sentano motivati ​​a continuare a interagire con il tuo marchio.

Potresti essere tentato di automatizzare il tuo coinvolgimento utilizzando i bot. Non farlo. Ci abbiamo provato ed una pratica che non funziona per niente bene. Dedica invece un po’ di tempo a rispondere in modo autentico quando qualcuno menziona o tagga il tuo marchio.

Assicurati di disporre di linee guida sui social media, politiche sui troll e risorse per la salute mentale in atto per supportare la persona in questo ruolo, in modo che possa gestire una comunità positiva.

Usa gli hashtag giusti

Gli hashtag aiutano a trovare più facilmente i tuoi contenuti di Instagram.

Mentre su Instagram non si possono cercare le didascalie, gli hashtag al contrario sì. Quando qualcuno clicca su un hashtag o lo cerca, vede tutto il contenuto ad esso associato. È un ottimo modo per mostrare i tuoi contenuti a persone che non ti seguono, per il momento.

Potresti prendere in considerazione la creazione del tuo hashtag con il tuo marchio. Un hashtag brandizzato incarna il tuo marchio e incoraggia i follower a condividere foto e video che si adattano a quell’immagine. Può essere un’ottima fonte di contenuti generati dagli utenti e farebbe crescere la community dei tuoi fan.

La compagnia di crociere MSC incoraggia i clienti a pubblicare con l’hashtag #unmondodiscoperte e condivide i propri post nelle Storie.

l’hashatag #unmondodiscoperte della compagnia MSC crociere
Fonte: MSC crociere Italia

Vuoi saperne di più? Consulta la nostra guida completa su come utilizzare gli hashtag su Instagram.

Promuovi il tuo account business di Instagram su altri canali

Se hai un seguito consolidato su altri social network, fai sapere a chi ti segue del tuo account aziendale Instagram.

Assicurati di dire loro che tipo di contenuto condividerai sul tuo profilo Instagram, in modo che sappiano perché vale la pena di seguirti su più di una piattaforma.

Se hai un blog, prova a incorporare i post di Instagram direttamente nei tuoi post per mostrare i tuoi contenuti migliori e rendere più facile per i lettori seguirti, in questo modo:

Aggiungi il tuo account Instagram nella firma delle tue email e non dimenticare i materiali di stampa come biglietti da visita, volantini e segnaletica per eventi.

Collabora con gli influencer di Instagram

L’influencer marketing è un modo efficace per ottenere l’accesso a un seguito Instagram attivo e fedele.

Identifica influencer e creatori i cui fan potrebbero essere interessati al tuo marchio. Inizia con la tua base di clienti. È possibile che tu abbia già ambasciatori del marchio influenti, si tratta solo di ufficializzare la collaborazione. Più la relazione è genuina, meglio è.

Anche i piccoli marchi con budget limitati possono utilizzare l’influencer marketing lavorando con micro-influencer: si tratta di persone con un seguito più ristretto, ma dedicato.

Sebbene possano avere un pubblico relativamente meno esteso, questi influencer possono avere molta influenza nel loro ambito. Tanto che anche i grandi marchi sono spesso desiderosi di lavorare con loro.

Per approfondimenti su come lavorare al meglio con gli influencer per far crescere la tua attività su Instagram, dai un’occhiata ai nostri consigli per gli addetti ai lavori in questo post dell’influencer Lee Vosburgh, creatore della 10×10 Style Challenge.

Usa le inserzioni di Instagram per presentarti ad un pubblico vasto e mirato

Non è un segreto che la copertura organica è in declino. E lo è già da un po’. Investire negli annunci di Instagram ti assicura di poter portare i tuoi contenuti all’attenzione di un pubblico ampio ma mirato.

Oltre ad estendere la portata dei tuoi contenuti, gli annunci Instagram includono pulsanti di invito all’azione (CTA, call to action) che consentono agli utenti di agire direttamente da Instagram, riducendo il numero di passaggi necessari per portarli al tuo sito Web o nel tuo negozio.

Ottieni tutti i dettagli su come utilizzare gli annunci Instagram per la tua attività nella nostra guida dettagliata.

Crea una campagna specifica per Instagram

Le campagne su Instagram possono aiutarti a raggiungere obiettivi specifici. Le campagne spesso coinvolgono annunci, ma non riguardano solo contenuti a pagamento. Si concentrano intensamente su un obiettivo specifico per un determinato periodo di tempo, sia nei tuoi post organici che in quelli a pagamento.

Potresti creare una campagna Instagram per:

  • Aumentare la tua visibilità complessiva su Instagram.
  • Promuovere una vendita utilizzando i post di Instagram shopping.
  • Aumentare il coinvolgimento con un contest Instagram.
  • Raccogliere i contenuti generati dagli utenti con un hashtag brandizzato.

Ecco 35 suggerimenti per la creazione di community di Instagram che funzionano davvero.

Passaggio 6: misura il tuo successo e apporta eventuali modifiche

Tieni traccia dei risultati con gli strumenti di analisi

Quando utilizzi Instagram business, è importante monitorare i tuoi progressi nel raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Con un profilo aziendale Instagram, hai accesso allo strumento di analisi integrato della piattaforma. Tieni presente che Instagram Insights traccia i dati solo indietro di 30 giorni.

Sono disponibili molti altri strumenti di analisi, incluso quello di Hootsuite, in grado di tracciare intervalli di tempo più lunghi, automatizzare i rapporti e semplificare il confronto delle metriche di Instagram su altre piattaforme.

Abbiamo raccolto 8 strumenti di analisi di Instagram qui.

Usa il test A/B per scoprire cosa funziona

Uno dei modi migliori per migliorare i risultati è testare diversi tipi di contenuti per vedere le loro performance. Man mano che impari cosa funziona di più per il tuo pubblico specifico, puoi perfezionare la tua strategia generale.

Ecco come eseguire un test A/B su Instagram:

  • Scegli un elemento da testare (immagine, didascalia, hashtag, ecc.).
  • Crea due varianti in base a ciò che ti dice la tua ricerca. Mantieni le due versioni uguali ad eccezione dell’elemento che desideri testare (ad esempio la stessa immagine con una didascalia diversa).
  • Tieni traccia e analizza i risultati di ogni post.
  • Scegli la variante vincente.
  • Prova un’altra piccola variazione per vedere se puoi migliorare i tuoi risultati.
  • Condividi ciò che impari all’interno della tua organizzazione per creare una libreria di “best practice” per il tuo marchio.
  • Ricomincia il processo da capo.

Qui trovi ulteriori informazioni sui test A/B per i social.

Sperimenta nuove tattiche e strumenti

Vai oltre il test A/B. I social media hanno sempre comportato la sperimentazione e l’apprendimento mentre procedi. Quindi mantieni una mente aperta e non perdere mai l’opportunità di testare l’effetto dei nuovi formati sulla piattaforma.

Ad esempio, Hootsuite ha condotto un esperimento generico per vedere quale effetto complessivo ha avuto la pubblicazione di Reels sulla crescita dell’account. Abbiamo anche analizzato quale effetto ha la scrittura di “link in bio” nella didascalia di Instagram sul coinvolgimento del post.

Se hai la sensazione che qualcosa stia funzionando, è una buona pratica fare le tue ricerche e dare un’occhiata ai dati in modo da poter capire perché.

Risparmia tempo gestendo la tua presenza su Instagram con Hootsuite. Puoi programmare e pubblicare, far crescere il tuo pubblico e monitorare il tuo successo con analitiche semplici e accurate. Da un’unica dashboard puoi gestire e monitorare TUTTI tuoi altri social. Provalo gratuitamente oggi.

Inizia adesso

Versione italiana: Tiziana Cialdea

Crea, analizza e pianifica i post e le storie di Instagram con Hootsuite. È facile, risparmi tempo e ottieni risultati.

Un mese di prova Gratis!