instagram

Instagram, tutte le ultime novità del mese di Ottobre

Cos’è successo nell’ultimo mese in casa Instagram? Dopo il traguardo dei 500.000 utenti attivi che utilizzano mensilmente gli ads, il social non smette di stupirci. Le Storie sono sempre in continua crescita e rimangono le protagoniste indiscusse, ma la vera notizia che ha catalizzato l’attenzione nel mese di ottobre è senza dubbio legata a…un rumour.

Ma andiamo con ordine e vediamo una per una le ultime novità di Instagram, che – ricordiamolo subito – il 6 ottobre ha compiuto “solo” 6 anni. 

Instagram: le news di ottobre

100 milioni di utenti utilizzano Instagram Stories ogni giorno

Già. E il dato – già impressionante di per sé, se consideriamo che si tratta di un terzo della “popolazione” totale del social attiva ogni giorno, e un quinto di quella mensile – stupisce ancora di più perché il format delle Storie è stato introdotto solo 3 mesi fa.

Se poi pensiamo a Snapchat, il social che è diventato, suo malgrado, il rivale numero uno di Instagram, possiamo avere un’idea di quanto l’ascesa di questo formato sia sorprendente: la cifra corrisponde a circa due terzi degli utenti totali che utilizzano ogni giorno Snapchat.

instagram

Se inizi ad avere le idee confuse da tutti questi numeri, non temere. Eccoli qui sotto riepilogati:

  • 300 milioni di utenti al giorno utilizzano Instagram
  • 500 milioni di utenti al mese utilizzano Instagram
  • 100 milioni di utenti al giorno utilizzano Instagram Stories
  • 150 milioni di utenti al giorno utilizzano Snapchat

Arriva l’app per tablet Windows 10

Mentre l’app di Instagram non è disponibile per iPad, arriva invece su tablet Microsoft Windows 10.

Ogni device dotato di Windows 10 è ora in grado di supportare l’app (nel mese di aprile era stata introdotta la versione per smartphone). Tuttavia, da desktop ci sono delle limitazioni, e non irrilevanti, come la possibilità di scattare e caricare foto e video. Come riporta The Verge, infatti, l’app richiede un dispositivo Windows 10 touchscreen.

Ad ogni modo, almeno da tablet, è possibile ora realizzare, editare e condividere direttamente i contenuti – Storie incluse – oltre a tutte le altre feature per smartphone. Niente male, visto che i dispositivi che supportano Windows 10 sono ben 400 milioni in tutto il mondo.

Le Stories arrivano nel tab Esplora

Le Instagram Stories, come abbiamo visto, sono in rapidissima ascesa. E ora che sono presenti anche nel tab Esplora, sarà ancora più facile scoprirne di nuove (e allo stesso tempo ottenere visibilità per le proprie).

instagram
Fonte: Instagram blog

Esplora, come riporta il blog di Instagram, richiama infatti 100 milioni di utenti al giorno, in cerca di nuove immagini e video di profili che non seguono. Le Storie che vedremo, come del resto gli altri contenuti, saranno personalizzate in base ai nostri interessi.

Un tool per contrastare tendenze suicide e autolesionismo

Già qualche mese fa Instagram aveva introdotto una piccola grande novità per tutelare i suoi utenti: la possibilità di filtrare i commenti ritenuti offensivi in modo personalizzato. Ora si aggiunge un piccolo tassello che mostra quanto il social di Mark Zuckerberg sia sempre più improntato a combattere fenomeni molto diffusi (soprattutto tra i giovanissimi, che sono un’ampia fetta del pubblico di Instagram), come bullismo, tendenze suicide e autolesionismo.

Con questo tool, che per ora è stato solo annunciato, sarà possibile segnalare le foto di amici (o comunque di persone che seguiamo) per riportare anonimamente situazioni sospette o che ritraggono contenuti di natura autolesionista.

L’utente “segnalato” riceverà questo messaggio:

“Someone saw one of your posts and thinks you might be going through a difficult time. If you need support, we’d like to help.” – (Qualcuno ha visto uno dei tuoi post e pensa che potresti trovarti in un momento difficile. Se hai bisogno di supporto, ci piacerebbe aiutarti)

e avrà poi a disposizione, se lo vorrà, appositi bottoni per contattare direttamente attraverso l’app un amico o una helpline, o anche solo per ricevere consigli e supporto.

instagram
Fonte: Seventeen

Inoltre, lo stesso messaggio apparirà nel momento in cui un utente ricercherà uno specifico hashtag associato a queste tematiche. Al momento, infatti, molti hashtag di questo genere sono stati bannati, ma soprattutto fra i teenager ne nascono di nuovi ogni giorno, e purtroppo non sempre riescono a finire tra le maglie della censura.

Un motivo in più, insomma, per farci apprezzare Instagram.

Video live anche su Instagram?

L’abbiamo anticipato. Si tratta di un rumour. Ma un rumour che ha fatto il giro del mondo e sta facendo ancora parlare di sé. E se i  video live stessero arrivando anche su Instagram? Questo è quanto afferma un beta tester russo, screenshot alla mano. Sembra proprio che il social si stia preparando al live streaming, un po’ come già accade su Facebook.

Se i video in real time dovessero diventare realtà – cosa ormai più che probabile – potrebbero apparire nella barra superiore della sezione “Esplora”accanto alle “Stories”, messi in evidenza dalla scritta “live” come nell’immagine sotto.

instagram
Fonte: T Journal

Per realizzare una diretta,  basterà fare tap su “Go Insta!” all’interno della schermata di Stories.

instagram
Fonte: T Journal

Addio ai commenti in ordine cronologico (per ora desktop)

Un’ultima piccola segnalazione per chiudere un mese già ricco di novità e aggiornamenti in casa Instagram. Se utilizzi Instagram anche da desktop, forse ti sarai accorto che, quando aggiungi un commento ad una foto, inizialmente sembra che questo sparisca.

In realtà, se guardi bene tra tutti i commenti, ti renderai conto che il commento c’è, ma non è detto che sia l’ultimo ad essere visualizzato. L’ordine dei commenti aggiunti da desktop, infatti, non è più cronologico. 

Piccola segnalazione, ma doverosa per rassicurarti sul fatto che no, non sei impazzito.

Su Instagram, puoi leggere anche:

Vuoi gestire i tuoi social da un’unica piattaforma, analizzare e migliorare le tue performance e collaborare in team? Scopri Hootsuite!

Provalo gratis!