IGTV

IGTV: l’app di Instagram per i video lunghi e verticali

IGTV: i video lunghi e verticali su Instagram sono diventati realtà

Il 20 giugno 2018, il CEO di Instagram Kevin Systrom ha annunciato che il social network avrebbe presto lanciato IGTV, un’app per video lunghi e verticali accessibile direttamente dal social, disponibile sia per dispositivi Android che iPhone. In pochi giorni IGTV è arrivata in Italia, e già se ne sta parlando moltissimo.

Di cosa si tratta? Vediamo insieme le sue principali caratteristiche.

Tutto quello che c’è da sapere su IGTV

  • Videos full screen verticali
  • Lunghezza tra i 15 secondi e i 60 minuti
  • Gli utenti possono accedere direttamente all’app di Instagram o dall’app IGTV
  • I video partono automaticamente quando si accede ad IGTV
  • Si può aggiungere la call to action “swipe up” nei video
  • Dall’app IGTV, gli utenti hanno diversi tab per le opzioni di ricerca: “Per te”, “Following,” “Popolari,” e “Continua a guardare”
  • Engagement: gli utenti possono mettere like e commentare i video, ma anche condividerli via direct message con gli amici
  • Chi realizza i video avrà il proprio canale, come su YouTube
  • I video possono essere caricati sia dall’app IGTV che da web
  • I video di IGTV possono anche essere caricati su Facebook Watch
  • Dimensione file: fino a 3.6 GB
  • Formato file: .MP4
  • Video ratio: 9:16
  • Anteprima video/cover: .JPG

instagram tv

Il futuro è IGTV (anche per i brand)

Questa novità si colloca alla perfezione nel panorama attuale, che vede i video protagonisti assoluti e in continua ascesa sui social, e rilancia in modo evidente l’intento da parte di Instagram di offrire una piattaforma che possa competere (ancora di più) con YouTube e Snapchat.

E la sfida è più che mai aperta. Instagram ha infatti annunciato anche il nuovo record raggiunto: il social vanta ora 1 miliardo di utenti in tutto il mondo.

Nello stesso comunicato, Systrom ha menzionato due influencer di Instagram che già utilizzano IGTV: LaurDIY, che utilizza l’app per pubblicare i sui video di DYI, e King Bach, che invece vi condivide i suoi ultimi divertenti sketch.

Che vantaggi possono trarne i brand, oltre agli influencer e ai singoli utenti?

Guardando proprio a YouTube, sicuramente gli how-to e i tutorial saranno uno dei format più utilizzati ed efficaci. Ma anche i dietro le quinte, le interviste, le sessioni di domande e risposte con gli utenti. O i video emozionali, su cui sempre più brand puntano sui social. Ci viene in mente l’esempio di National Geographic, il brand più popolare di Instagram (se escludiamo le celebrity), che già utilizza ampiamente i video per far “viaggiare” i suoi follower attraverso il social.

Per il momento, una cosa è certa: almeno in questa fase iniziale non ci saranno ads, quindi niente pubblicità. Ma, dal momento che l’intento di Instagram è garantire ai creatori di contenuti di poterne trarre un vantaggio economico (così da incentivarne l’utilizzo), è più che prevedibile che sia solo una questione di tempo.

In ogni caso, visti i numeri di Instagram costantemente in ascesa e l’entusiasmo che ha suscitato l’arrivo della Instagram TV, di meglio guardare avanti e iniziare a pianificare una solida strategia di social video che possa includere anche IGTV.

Tratto da “Instagram TV: What Brands Need To Know To Get Started” di Shannon Tien, pubblicato sul Global Blog Hootsuite

Gestisci la tua presenza su Instagram con Hootsuite: programma, pubblica, analizza e potenzia i tuoi post da un’unica piattaforma!

Prova Hootsuite gratis!